HOME PAGE TERRITORIO RICERCA STRUTTURE CALL CENTER
Utente : 

Password :



Password dimenticata ?
 
 
 
ASSOinVIAGGIO
Il portale in grado di rispondere ai bisogni di tutti i clienti anche quelli con bisogni speciali
ASSOinVIAGGIO TROVA TUTTO NEI DINTORNI DI RIMINI

ASSOinVIAGGIO LA STRUTTURA
RIMINI

Situata ai piedi di un sistema collinare in cui la presenza dell'uomo è attestata fin dal periodo Paleolitico, la città di Rimini rispecchia nella pianta attuale il suo primo assetto urbanistico romano.

I primi insediamenti umani compaiono nel V sec. a.C. quando, secondo le teorie di Pausania, Stradone, Polibio e Tito Livio, la zona era occupata da Villanoviani e poi da Umbri e Galli Senoni. La città conobbe un primo e vero sviluppo urbanistico nel 268 a.C. con l'avvento dei Romani, che scelsero l'antica "Ariminum" come prima colonia della Pianura Padana: il nome originario della città sembrerebbe derivare da quello del fiume Marecchia, presso il quale sorgeva il preesistente abitato, nato come centro portuale e nodo viario.

Contemporaneamente alla fondazione di Ariminum viene edificata anche la prima cortina difensiva, visto che la colonia sorgeva ancora in un territorio in mano ai Galli: lo strato più antico delle mura riminesi risale al periodo che va dal IV al III secolo a.C.

ed è stato riportato alla luce nel 1987 in uno scavo nei pressi dell' Arco di Augusto.

Nell'età dell'imperatore Aurelio la città viene nuovamente fortificata per evadere la minaccia Alamanna: vengono edificati exnovo i bastioni a difesa del lato nord e i bastioni ad ovest e la cinta muraria arriva a inglobare anche l'Anfiteatro, trasformato così in forte difensivo.

Nel 90 a.C. Rimini è elevata a municipio ed iscritta alla tribù Aniense; il 12 gennaio del 49 a.C Giulio Cesare attraversa il Rubicone e conquista la città, convalidando il passaggio da Repubblica a Principato.

 

Cosa visitare a Rimini

 

Uno dei simboli di Rimini è il monumentale Arco di Augusto, costruito nel 27 a.C. per decreto del Senato romano allo scopo di onorare Ottaviano Augusto per aver restaurato la via Flaminia e le più importanti strade d'Italia.

Al termine del corso d'Augusto si esce dalla città romana attraverso il Ponte di Tiberio, iniziato sotto l'imperatore Augusto e terminato da Tiberio tra il 14 e il 21 d.C.

 

Dietro al Tempio Malatestiano, in quello che una volta era il Cardine Massimo, si trova Porta Montanara, l'ingresso meridionale della Rimini romana.

 

Un'altra testimonianza dell'illustre passato di Rimini si trova nell'Anfiteatro Romano, costruito nel II secolo d.C. fuori dalle mura cittadine, quasi sulla riva del mare. Oggi ne rimangono solo i ruderi, parzialmente scavati.

 

Intorno a Piazza Cavour, storico centro della vita cittadina si affacciano il seicentesco Palazzo Garampi, sede del Municipio, e il Palazzo dell'Arengo e del Podestà (XIV secolo).

Nella piazza si possono ammirare anche il Monumento a Paolo V, statua in bronzo fatta erigere dalla cittadinanza in segno di gratitudine nel 1614, la Fontana della Pigna, con le sue armoniche cadute di acqua che nel Cinquecent.....

Categoria : Comune
Città : Rimini
Provincia : Rimini
Telefono : 0541 704111
Fax : 0541 704411
Sito Web : www.comune.rimini.it..


Contatta questa struttura





Home  |  Territorio  |  Ricerca Struttura  |  Call Center  |  News |  Links
Servizi  |  Comunicati Stampa  |  Area Operatori  |  Contatti
ASSOinViaggio Via Angeloni 361 Cesena (FC) P.IVA/C.F.03547120406

© Copyright 2007 ASSOinViaggio . All rights reserved. Credits